Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.  
This text is replaced by the Flash movie.


Località - Mappe
Le mappe geografiche per Andalo, Molveno, Fai della paganella Spormaggiore e Cavedago
Appuntamenti
Teatri e concerti, Cinema e film, Eventi locali, Fiere e convergli, Arte e cultura, Percorsi culturali

IL VINO TRENTINO

Il Trentino è per tradizione un importante produttore di vini pregiati, lo dimostrano l'elevatissimo numero di comuni a vocazione vitivinicola (oltre il 50% del totale), e la cura riposta nel proporre prodotti di altissima qualità, che frequentemente primeggiano a livello nazionale.

La produzione vitivinicola si sviluppa soprattutto nelle valli dell'Adige di Cembra e del Sarca, e presenta un 80% di coltivazioni secondo i dettami Doc (è la più alta percentuale di superficie Doc a livello nazionale ). In genere si tratta di frazionamenti tra piccoli proprietari, i quali conferiscono la loro produzione nell'ordine a cantine sociali, private, ed in piccola parte vinificano direttamente.
Le differenti esposizioni alla luce del sole, la varietà di terreno che passa dalla pianura della val d'adige, per arrivare alla collina o mezza montagna come la valle di cembra ad esempio hanno fatto sì che si sviluppassero in Trentino diverse aree con produzioni ben specifiche di vino.


Se volessimo fare una catalogazione (un po' riduttiva per la verità) dei prodotti di punta la mappa dei vini potrebbe essere la seguente :
  • il Muller Thurgau per la zona che va da S.Michele, Lavis e Cembra (ma in queste aree si producono anche degli ottimi Nosiola, Lagrein e Chardonnay).
  • il Teroldego Rotaliano invece è un prodotto esclusivo della piana Rotaliana, e quindi il prodotto di punta per quest'area (che comunque si distingue anche in altre produzioni più comuni)
  • La Vallagarina, area a sud di Trento, che copre la parte di territorio che arriva al confine più a sud della regione si distingue invece per la produzione di marzemino, un vitigno originario di quest'area. Anche in questa zona la varietà dei vitigni è piuttosto ampia, citiamo quindi solo gli altri originari dell'area che sono la Schiava e il meno diffuso Lambrusco a foglia frastagliata o enanzio.
  • La valle che dalle sarche scende fino a riva del Garda si distingue invece per la produzione di nosiola e del rinomato vino Santo (passito dolce), altre produzioni di quest'area sono inoltre Chardonnay e Schiava.


Questo sito è sviluppato da brentapaganella.com - p.iva 01779300225