Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.  
This text is replaced by the Flash movie.


Località - Mappe
Le mappe geografiche per Andalo, Molveno, Fai della paganella Spormaggiore e Cavedago
Appuntamenti
Teatri e concerti, Cinema e film, Eventi locali, Fiere e convergli, Arte e cultura, Percorsi culturali

IL PAESE DI CAVEDAGO - il medioevo -

L'organizzazione della zona di Cavedago a partire dall' alto Medioevo è pievana, acquisisce cioè un carattere governativo a sfondo cristiano.
L'eredità lasciata dai romani fu imponente, i mercati di scambio, le vie di comunicazione e i processi di produzione agricola e artigianale per non dimenticare la cultura latina e tutto ciò che ne consegue.
Intorno al mille la valle dello Sporeggio era probabilmente dominata dai signori di Flavon, più tardi Spor, comprendente i comuni di Sporminore (Neuspaur), Spormaggiore e Cavedago passa sotto il dominio del Principe-Vescovo al quale nello stesso periodo si aggiungono anche Fai-Zambana e Mezzolombardo.
Castel Sopro-Rovina e i suoi innumerevoli signori vigilò sempre nel corso dei secoli sulla zona dello Sporeggio.
Fino al 1312 Castel Sporo-Rovina feudo vescovile, venne governato dalla famiglia locale degli Sporo, vassalla dei conti Appiano.
Nel 1312 il castello e la giurisdizione caddero ben presto in potere dei conti del Tirolo e dopo le lotte che si trascinarono per circa un secolo, il feudo rimase tirolese.
Tissone di Spòro su permesso di Enrico Conte di Tirolo costruì un altro castello nella stessa giurisdizione, quello di Belfort che aveva nel suo distretto Andalo e Molveno.
Dal 1350al 1427 il castello fu governato dai signori di Reifer che nello stesso periodo governarono anche a Castel Rovina e ad Andalo e Molveno.
Dopo il 1427 i feudatari furono per vent'anni i conti di Thun successivamente di nuovo ai Reifer e poi ai Neudeck sino al 1500.
I signori si susseguirono rigogliosi nel corso dei secoli, ricordiamo i Saracini che dopo l'incendio del 1670 ricostruirono il castello quasi per intero.

Questo sito è sviluppato da brentapaganella.com - p.iva 01779300225