Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.  
This text is replaced by the Flash movie.


Località - Mappe
Le mappe geografiche per Andalo, Molveno, Fai della paganella Spormaggiore e Cavedago
Appuntamenti
Teatri e concerti, Cinema e film, Eventi locali, Fiere e convergli, Arte e cultura, Percorsi culturali

Tridentum: la città sotteranea



Durante gli scavi eseguiti lo scorso secolo sono stati rinvenuti nel sottosuolo di Trento molti resti riguardanti la città antica.

SASS: Spazio Archeologico sotterraneo del Sass.
Nel 1923 durante alcuni lavori al Teatro Sociale vengono trovati antichi resti di una strada romana. Grazie a nuove indagini condotte da alcuni archeologi, negli anni '90 viene alla luce un'area archeologica di 1700 mq.
I resti, datati dal I sec. a.C. al VI sec. d.C., sono costituiti da un muro di cinta, parti di una torre trasformata poi in cinta orientale, un pezzo di strada pavimentata con lastre di pietra e settori di case e botteghe.

Piazza Cesare Battisti
Orario: dal 1 settembre al 31 maggio 9.00-12.00 / 14.30-18.00
dal 1 giugno al 31 agosto 10.00-12.00 / 14.30-19.00
Chiuso: lunedì
Ingresso: intero 2.00€, ridotto 1.00€
Tel 0461 230171
Fax 0461 230072


PORTA VERONENSIS
Datata I sec. a. C. costituiva l'ingresso sud dell'antica città di Trento per pedoni e carri; da qui partiva il cardo maximus, la strada interna in direzione nord.
Realizzata in calcare bianco su base di pietra rossa, era una volta fiancheggiata da torri poligonali a due piani; ora è possibile ammirarla nell'atrio del museo Diocesano.

Presso il Museo Diocesano Tridentino
Orario: dal lunedì al sabato 9.30-12.30 / 14.30-18.00
Chiuso: domenica
Ingresso: gratuito


RESTI DELLA CINTA URBICA MERIDIONALE
In piazza del Duomo è possibile osservare sulla facciata affrescata di Casa Balduini una parte di tracciato murario allineato con la Porta Veronensis ubicata sul lato opposto della piazza.

All'interno del ristorante Lo Scrigno
Ingresso: gratuito


PALAZZO THUN, TORRE MIRANA, VIA BELENZANI E VIA MANCI
Nel sottosuolo del Municipio passava un tempo il cardo maximus, la strada interna alla città che portava verso nord, di cui ora si possono osservare solo alcune parti pavimentate con lastre di pietra.
Si possono anche vedere i resti di un'antica conduttura fognaria, e di due canalette che si presume, sfociassero nell'Adige.

L'area è visitabile solo in occasione di mostre temporanee presso Torre Mirana

VILLA ROMANA
In principio, al momento della sua scoperta, si pensava fosse un caso isolato di ubicazione all'esterno del perimetro urbano; ma ora, con l'avvio di nuovi scavi si sono trovati altri resti che lasciano pensare ad una periferia con più ville, probabilmente alternate alle terre coltivate.
Nella villa si possono ammirare, oltre l'architettura del tempo molti mosaici policromi

Corso Rosmini
Tel 0461 239451
momentaneamente chiusa per lavori


Questo sito è sviluppato da brentapaganella.com - p.iva 01779300225