Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.  
This text is replaced by the Flash movie.
Proposte Rifugi montani

Rifugio Dosso Larici
a Fai della Paganella

rifugio Rifugio Dosso Larici

Baita Fortini Napoleone
a Molveno

rifugio Baita Fortini Napoleone

Località - Mappe
Le mappe geografiche per Andalo, Molveno, Fai della paganella Spormaggiore e Cavedago

Rifugi di Montagna nell'area Dolomiti e Paganella

il rifugio Selvata, Dolomiti di Brenta I rifugi di montagna portano alla memoria le imprese di inizio '900 quando le Dolomiti di Brenta rappresentavano ancora un incognita tutta da scoprire.
Partendo da Andalo, Fai della Paganella, Molveno, Cavedago o Spormaggiore c'è la possibilità di raggiungere numerosi rifugi, sia sulle Dolomiti di Brenta che sulla Paganella.

Rifugi in Paganella

La Paganella (mt.2125) è una montagna che permette numerose passeggiate, anche impegnative, ma tutte percorribili nell'arco di una giornata, per questo le strutture presenti sono tutte sul modello ristorante.
La Paganella è oggi ben servita da impianti di risalita che permettono di giungere presso la vetta sia da Andalo che da Fai della Paganella in poco tempo ed attivi sia nel corso della stagione invernale che di quella estiva.
Proprio per questo il modello di rifugio tipico su questa montagna è quello del ristorante, e queste strutture limitano l'apertura ai periodi di funzionamento degli impianti stessi. Troviamo aperti il "Rifugio la Roda" (Tel. 348 8939544), il Rifugio "Malga Terlaga", il rifugio "Malga Zambana"(Tel. 333 5375321) ed il "Rifugio Dosso Larici"(Tel. 0461 583165) presso queste ultime due strutture su richiesta è possibile anche il pernottamento.
Un rifugio che ha fatto la storia della Paganella è il "Rifugio Cesare Battisti", purtroppo chiuso ormai da alcuni decenni.

I Rifugi sul Gruppo Brenta

Il Gruppo delle Dolomiti di Brenta è decisamente grande, se dovessimo citare tutti i rifugi presenti in quest'area dovremmo aggiungere un intera sezione al sito, per questo citiamo soltanto quelli più prossimi all'altipiano della Paganella, e più facilmente visitabili negli itinerari più frequenti.
Il Gruppo Brenta, almeno su questo versante non è popolato di impianti come la Paganella, troviamo soltanto una bidonvia ed una seggiovia che a partire da Molveno raggiungono Loc. Pradel e La Montanara. Località Pradel è inoltre raggiungibile tramite strada anche da Andalo.
Dato l'elevato numero dividiamo i rifugi di quest'area del Brenta in due categorie, quelli destinati più alla ristorazione :
Baita Pineta(Tel. 335 5951734) e Baita Bruniol sono i primi rifugi risalendo da Andalo, in Località Pradel poi troviamo tre alberghi, e risalendo si passa per "Malga Tovre" fino al "Rifugio Montanara"(Tel. 0461 585603).
Inoltrandoci sui sentieri del Gruppo Brenta incontriamo Il "Rifugio Croz dell'Altissimo"(Tel. 0461 586195), raggiungibile da Molveno tramite strada sterrata. Nei pressi di Molveno troviamo invece dei ristori quali il bar "Ciclamino" e "Baita Fortini", nell'itinerario lungo il lago presso i fortini di Napoleone.
Sono questi gli ultimi rifugi della lista che considereremo dedicato alla ristorazione (in alcuni di questi è comunque possibile il pernottamento).
Quelli più lontani dai percorsi frequentemente battuti e che svolgono invece ancora oggi principalmente la funzione di luogo di pernottamento sono il "Rifugio Malga Spora", malga di alpeggio raggiungibile da Spormaggiore ed Andalo, il "Rifugio Malga di Andalo" anche questo destinato all'alpeggio e ch,e a dispetto del nome, si trova a dominare sul Lago di Molveno.
Rifugi di alta quota sono invece il "Rifugio Selvata"(Tel. 337 4551983) ed il "Rifugio Tosa Pedrotti"(Tel. 0461 948115).
Tutte queste strutture offrono su prenotazione la possibilità di pernottare.

il rifugio Malga Andalo, Dolomiti di Brenta

Questo sito è sviluppato da brentapaganella.com - p.iva 01779300225