Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.  
This text is replaced by the Flash movie.


Località - Mappe
Le mappe geografiche per Andalo, Molveno, Fai della paganella Spormaggiore e Cavedago
Appuntamenti
Teatri e concerti, Cinema e film, Eventi locali, Fiere e convergli, Arte e cultura, Percorsi culturali

Il centro visitatori "Orso"

A Spormaggiore(comune che già ospita l'area faunistica dell'Orso Bruno nella quale è possibile ammirare alcuni esemplari di plantigrado in semi-libertà) è stato creata un esposizione interamente dedicata all'orso delle Dolomiti.
L'orso Bruno è oggi l'animale simbolo del trentino, anche in seguito alla sfortunata storia che lo ha visto protagonista: la spietata caccia di inizio secolo ha fatto sì che questa specie sparisse quasi completamente dal territorio.
Il Centro visitatori è ospitato presso "Corte Franca", un antico e possente palazzo signorile le cui origini risalgono al 1300. Di fronte ad esso le imponenti e spettacolari cime delle Dolomiti che compongono la parte nord-orientale del Gruppo, parte del Parco Naturale Adamello-Brenta, e rifugio per gli ultimi esemplari di Orso Bruno autoctoni rimasti.

L'Ente Parco si è attivato in questi ultimi anni per reintegrare l'orso bruno sul territorio, ed al contempo per fornire una dettagliata informazione sulla storia e le caratteristiche di questo prezioso animale.

Uno dei centri dedicati a questa funzione è appunto il centro visitatori "Orso" situato a Spormaggiore.

L' orso bruno visto da vicino

Il centro visitatori segue un percorso strutturato ed articolato per dare al visitatore un esperienza ricca ed emozionante, all'ingresso è naturalmente possibile richiedere informazioni e acquistare materiale informativo, o accedere alla sala convegni e alla sala polifunzionale adibita a mostre temporanee e attività didattiche.
Il Percorso vero e proprio del centro visitatori si sviluppa al secondo piano, dove sarà possibile visitare 6 sezioni tematiche che oltre a presentare la vita dell'orso nel suo habitat naturale ne analizza la natura, i rapporti con l'uomo nella storia e non solo ... :

La prima sezione ci mette sulle tracce dell'orso, una riproduzione dell'habitat naturale del plantigrado attraverso un percorso nel bosco, nel quale incontreremo le prime tracce lasciate dell'orso bruno: impronte, ciuffi di pelo ed escrementi. In questa sala l'immagine dell'orso è sfuggente, riusciremo a vedere l'esemplare solo al termine del percorso, dove un multimediale informativo ce ne mostrerà le caratteristiche.
Il passo successivo sarà quello di scoprire come si svolge la vita da orsi: il comportamento dell'orso nel suo ambiente. Una pulsantiera ci permette di analizzarne gli spostamenti stagionali sul territorio, una mappa illustra la diffusione della specie nel mondo, mentre un video ripropone immagini del suo "quotidiano".
Scopriremo poi come si vive nella tana dell'orso e come passa l'inverno la terza sala, oltre a proporre dei filmati dell'orso in letargo (le immagini degli orsi nell'area faunistica di Spormaggiore) fornirà un altro pannello interattivo che ci permetterà di confrontare questa specie con altre.

Dal mito alle stelle Dopo aver scoperto l'orso e le sue abitudini ne analizziamo il rapporto con l'uomo, il "come lo vediamo". Analisi che attraversa i racconti, cinema, cartoni animati, e sin dall'antichità persino nei nomi delle costellazioni.
Negli anni la convivenza sul territorio con questo animale ha avuto alterne sfaccettature : storie di uomini e di orsi, analizza i vari punti di vista: da predatore pericoloso a specie protetta. Un teatrino e dei racconti per ripercorrere tappe importanti di questo difficile rapporto.
Ovvero il progetto Life Ursus, ovvero il progetto di reintroduzione che L'ente Parco sta portando avanti in questi anni per reintrodurre e salvaguardare questa specie. Dettagli sul progetto ed un gioco multimediale per coinvolgerci nell'utilizzo della radiotelemetria, tecnica impiegata almeno nei primi anni di libertà per monitorare gli orsi reintrodotti.
 Link Correlati ed altre informazioni relative a "Orso a Spormaggiore"
Questo sito è sviluppato da brentapaganella.com - p.iva 01779300225