Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.  
This text is replaced by the Flash movie.


Località - Mappe
Le mappe geografiche per Andalo, Molveno, Fai della paganella Spormaggiore e Cavedago

PERCORSI ATTREZZATI

Sul gruppo delle Dolomiti di Brenta sono molte le vie attrazzate o "ferrate", si tratta di sentieri con diversi gradi di difficoltà, ed attrezzati nei punti più impervi o esposti con cavi metallici, gradini e altri infissi (sempre metallici), per permettere anche all'escursionista meno esperto di risalire in sicurezza.
Questi itinerari, oltre a permettere di raggiungere vette e luoghi una volta inaccessibili ripropongono spesso vie alpinistiche e percorsi di interesse oltre che paesaggistico o sportivo, anche culturale : sono frequenti infatti risalite che seguono percorsi tracciati ormai qualche decade orsono dai militari degli eserciti italiano ed austriaco, nel corso della grande guerra. Sono spesso ben visibili lungo il percrso e visitabili bunker o posti di vedetta, sbarramenti ecc.
La nascita delle ferrate risale agli ultimi anni dell'Ottocento per rendere accessibili alcuni rifugi.
Il primo sentiero attrazzato o ferrata sulle Dolomiti di Brenta, risale al 1896, quando venne attrezzata la via "Osvaldo Orsi" (che dai rifugi Pedrotti e Tosa permette di raggiungere il rifugio Tuckett) nel versante orientale di Cima Brenta.
Anche se Storicamente la prima vera ferrata venne costruita dalla sezione di Norimberga del DÖAU nel 1903 sulla Marmolada.
Successivamente venne promosso un progetto di valorizzazione delle Dolomiti tramite la costruzione di una serie di rifugi e sentieri che venne interrotto dalla guerra e ripreso a metà degli anni Venti.
Nel 1933 iniziò la costruzione di uno dei più grandi progetti escursionistici delle dolomiti di brenta : il sentiero delle Bocchette (terminato solo nel 1970). In occasione di questo evento la SAT prese un'importante decisione; le ferrate non avrebbero raggiunto le cime ma solo sfruttato le cenge naturali.
A seguito del boom dell'alpinismo di massa gli itinerari attrezzati continuarono ad aumentare, proponendo anche sentieri di interesse storico come quello delle trincee, quello degli Alpini e quelli che ricalcano le linee italiane e austriache.
Negli anni Ottanta il CAI si propose di rivedere la sua strategia per limitare la costruzione di nuovi sentieri e salvaguardare l'ambiente: nel 1982 stipulò infatti un accordo con la SAT e l'Alpenvelein per evitare la costruzione di troppe ferrate nella regione; e infine nel 1991 si dichiarò favorevola alla sola costruzione di itinerari che rivestono un particolare valore storico o culturale.

FERRATE E SENTIERI ATTREZZATI SUL GRUPPO DEL BRENTA

Nome Quota Ore Dislivello Difficoltà
Sentiero attrezzato Gustavo Vidi 2582 2.30 210% facile
Versante ovest di Pietra Grande rif. Grostè - Orti della Regina - rif.Grostè
Sentiero attrezzato Claudio Costanzi 2894 9 1000 media diff.
Cresta della Catena sett. rif. Grostè - biv. Bonvecchio - rif. Peller
Sentiero attrezzato delle Palete 2319 8.30 800 poco diff.
Versante ovest Catena sett. rif. Grostè - Pra Castron - rif. Grostè
Sentiero attrezzato Alfredo Benini 2900 <> 10%0 poco diff.
Versante est Catena del Grostè rif. Grostè - Bocca di Tuckett - rif. Tuckett e Sella
Sentiero attrezzato SOSAT 2630 <> 10%0 facile
Cengia delle Cime di Campiglio rif. Tuckett - spalla sulle Punte di Campiglio - rif. Alimonta (o rif. Brentei)
Sentiero attrezzato Bocchette Centrali 2790 4.30 300 media diff.
Cenge est degli Sfùlmini rif. Alimonta - Bocca degli Armi - Bocca di Brenta - rif. Brentei (o rif. Pedrotti)
Sentiero attrezzato Osvaldo Orsi 2648 4 300 facile
Versante est di Cima Brenta rif. Pedrotti - Bocca di Tuckett - rif. Tuckett e Sella
Sentiero attrezzato Bocchette Alte 2999 6 900 diff.
Massiccio di Cima Brenta rif. Tuckett - spallone dei Massodi - rif. Alimonta (o rif. Brentei)
Sentiero attrezzato Livio Brentari 2860 3 400 facile
Sella della Tosa rif. Pedrotti - Pozza Tramontana - rif. Agostini
Sentiero attrezzato dell'Ideale 2871 3 10%0 poco diff.
Sella d'Ambiez rif. Agostini - Bocca d'Ambiez - Bocca dei Camosci - rif. XII Apostoli
Ferrata Ettore Castiglioni 2859 2.30 410% diff.
Bocchetta dei Due Denti rif. Agostini - bocchetta - rif. XII Apostoli
Questo sito è sviluppato da brentapaganella.com - p.iva 01779300225