Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.  
This text is replaced by the Flash movie.


Località - Mappe
Le mappe geografiche per Andalo, Molveno, Fai della paganella Spormaggiore e Cavedago
Appuntamenti
Teatri e concerti, Cinema e film, Eventi locali, Fiere e convergli, Arte e cultura, Percorsi culturali

CAVEDAGO

Le tre arcate romane del ponte a Cavedago IL PAESE

Il comune di Cavedago (mt 862), non ha una struttura convenzionale, è composto infatti da una serie di masi, distribuiti lungo una superficie piuttosto ampia ai fianchi della statale ss.421 che dalla "Rocchetta" sale verso Andalo e Molveno, collegando quindi la Valle di Non alle Giudicarie.

La particolare posizione, che lo vede comodamente adagiato su un ampia distesa verdeggiante e circondato da prati e boschi, Cavedago presenta una spettacolare panoramica che spazia dalla Valle di Non all'Alto Adige.
Scendendo la statale proveniendo da Andalo Si trovano i primi edifici di Cavedago a Maso Daldoss a quota mt 965 (la parte più alta e direttamente confinante con il territorio del comune di Andalo).
Sfiorando i masi Dalsass, Maset e Tomas,si giunge alla zona che viene normalmente identificata come parte centrale del paese di Cavedago, quella ospitante la chiesa ed il Municipio ( mt.862 ), situata tra il Ponte sul Rio Lavesol (o Rio Forego) ed il Maso Canton.

Il paese di Cavedago
All'uscita di questo piccolo insediamento urbano ci si trova di fronte ad una spianata erbosa denominata Pian Alt (mt. 828) è questo il limite inferiore del comune di Cavedago, confinante con il Maso di Sedriago limite estremo del sottostante paese di Spormaggiore.

In passato altri masi facevano parte di Cavedago, sono però con il tempo scomparsi, tra i quali si ricordano Maso Masel, Maso Varesego, Maso Vinaco e Maso Vivaio.

Oggi Cavedago, pur conservando la sua identità rurale, per la sua vicinanza con centri turistici è un centro in continua crescita, dispone di hotel, alberghi e molti appartamenti.
Tracce delle origini di Cavedago meritevoli di attenzione sono le tre arcate dell'antico Ponte sul Rio Lavesol e la chiesa di San Tommaso.
Questo sito è sviluppato da brentapaganella.com - p.iva 01779300225